Il lavoro non retribuito si può inserire nel CV?

Giusto per lasciarmi andare ai patetismi, oggi, ho deciso di riprendere in mano il mio stage-blog e scrivere un post, guarda caso, sul lavoro non retribuito.

Proprio qualche minuto fa, ho ricevuto per posta elettronica l’ennesima proposta per avviare una collaborazione lavorativa NON RETRIBUITA con un portale online, nello specifico un ruolo redazionale. Appeno ho letto le parole “per questo tipo di collaborazione non è previsto nessun tipo di retribuzione” ho pensato subito due cose. La prima è una volgarità quindi non starò a riportarla. La seconda: quale tipo di collaborazione può farmi guadagnare anche del denaro oltre a farmi ottenere un lavoro?

Ora, considerato che alla seconda domanda non credo sia possibile dare risposta perché fa parte di tutta quella tipologia di affermazioni per cui non esiste risposta ma nemmeno un fondamento di verità (vedi ad esempio: “prospettiva di riconferma” o “non appena si libererà un posto sarai la prima persona che chiamerò” o ancora “non è colpa tua è colpa mia”), e che alla prima affermazione è meglio non dare troppo spazio, ho cominciato seriamente a riflettere sulla proposta di lavoro, se così si può chiamare.

Mi sono recata subito alla pagina web in questione, ho cercato di capire di che stampo fosse e quale potesse essere l’impegno richiesto, sia fisico che mentale, e – dopo una breve scorrazzata – ho cominciato a pensare che, dopo tutto, potevo intraprendere una seconda esperienza lavorativa a titolo gratuito perché potrebbe arricchirmi, perché potrei aggiungere un paio di parole in più al mio CV e perché il mio motto è PIUTTOSTO CHE STARE A CASA A NON FARE NIENTE…

Purtroppo, è stato proprio mentre il mio orgoglio ed idealismo stavano facendo a botte con il mio cervello, alleatosi con quell’infame della rassegnazione, che ho pensato ad una cosa: se le esperienza lavorative in nero ma retribuite non dovrebbero essere inserite nel CV, perché dovrebbe esserlo un’esperienza lavorativa (nota bene: non tirocinio né stage) che, ipso facto, non soddisfa la definizione stessa di lavoro? 

Ahimè, so che lo state pensando anche voi: ma cosa si intende per lavoro?

Bene, secondo lo stimato Garzanti, il lavoro altro non è che un “impiego di energia volto a uno scopo determinato: il lavoro dei buoi, di una macchina, dei muscoli | in partic., attività umana diretta alla produzione di un bene, di un servizio o comunque a ottenere qualcosa di socialmente utile : lavoro manuale, intellettuale”.

D’accordo, non si parla di vile denaro ma, dopo tutto, nel nostro CV non inseriamo l’esperienza formativa dataci dal costruire il nostro barbecue da giardino o i lavoretti domestici che ci permettono di vivere in un ambiente sano e pulito. È la seconda definizione che ci dà il mastro Garzanti che fa al caso nostro.
Il lavoro è una “occupazione retribuita; esercizio di un mestiere, di una professione, di un’arte: lavoro autonomo, dipendente, subordinato; vivere del proprio lavoro; essere abile, inabile al lavoro | in partic., attività svolta alle dipendenze di qualcuno in cambio di una retribuzione“.

Eccole là le parole famose: “occupazione e  retribuita“. 

Il mio orgoglio è ancora impegnato nel suo match contro l’insicurezza però vorrei lo stesso dirvi una cosa.

Non so voi, ma io non vorrei mai inserire nel CV un’occupazione non retribuita e spacciarla per lavoro, sarebbe un insulto alla lingua italiana, proprio non me la sento, sarebbe come frodare il mio futuro datore di lavoro e, per di più, sarebbe come dichiarare apertamente di non conoscere il significato delle paroleche figura farei?  

Annunci

Una risposta a "Il lavoro non retribuito si può inserire nel CV?"

  1. Il lavoro non ritribuito ha un nome: schiavitù.

    A questo punto io penserei a, come define Garzanti, vivere del proprio lavoro 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.